Tronchetto di Natale

Il tronchetto è un dolce tipico della tradizione natalizia francese, da loro chiamato “Bûche de Noël” un soffice rotolo farcito e ricoperto di cioccolato, le sezioni esterne vengono lasciate scoperte così da richiamare i nodi del legno… E’ uno dei miei dolci di Natale preferiti e questa è la mia ricetta.


Difficoltà: media
Preparazione: 40′
Cottura: 10′
Porzioni: 16 persone
Costo: medio
Ingredienti
pingPer la base

  • 4 uova (a temperatura ambiente)
  • 125 g di zucchero
  • 75 g di farina
  • 50 g di fecola
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/4 di cucchiaino di lievito

Per farcire

  • 350 g di crema pasticcera (250 ml…)
  • 1 cucchiaino di pasta di nocciola
  • 1 cucchiaio abbondante di Nutkao bianca
  • 40 g di gocce di cioccolato

PER LA copertura

  • 200 g di cioccolato fondente al 60%
  • 150 g di panna liquida fresca o UHT

 

Procedimento
p1 p2 p3
Preparare la crema pasticcera e quando ancora calda unire la pasta di nocciola, far raffreddare coperta con pellicola.
p4 p5 p6
Preparare la base di pasta biscotto: in una ciotola unire le uova (a temperatura ambiente), lo zucchero e la vanillina quindi montare per almeno 10 minuti fino ad ottenere un composto bianco e spumoso; unire le polveri setacciate in 2-3 tempi e incorporarle con un mestolo dal basso verso l’alto; inumidire una leccarda e rivestirla con carta forno, quindi versare e livellare l’impasto e infornare a 180° statico, livello centrale, per 10’… La pasta biscotto deve appena dorare.
p7 p8 p9
Sfornare la pasta biscotto e con tutta la carta forno poggiarla su un canovaccio (meglio se inumidito), chiuderla bene con la pellicola lasciandola raffreddare così per circa 30′.
Riammorbidire la crema alla nocciola ormai fredda e allungatela con un po’ di Nutkao bianca.
Riprendere la pasta biscotto e staccarla delicatamente dalla carta forno, ma senza spostarla, farcire con la crema e le gocce di cioccolato lasciando circa 3 cm di bordo.
p10 p11 p12
Aiutandovi con la carta forno, arrotolate la base partendo dal lato più corto, poi richiudere il rotolo ottenuto in della carta alluminio e far riposare in frigo almeno 1 ora… Trascorso il tempo di riposo sezionare diagonalmente le estremità del rotolo, per questa operazione servitevi di un coltello seghettato (tra un taglio e l’altro rilavate e asciugate la lama per non sbavare le sezioni interne del dolce)
p13 p14 p15
Per la copertura portare la panna a sfiorare il bollore (girarla costantemente con un cucchiaino per evitare che schizzi) e a fuoco spento unire il cioccolato precedentemente tritato. Amalgamare e lasciare raffreddare la copertura girandola di tanto in tanto, quando non sarà più liquida e non colerà più dalla spatola è pronta(1).
Per assemblare e decorare il tronchetto: Con un po’ di copertura fissare le sezioni lungo i bordi;
p16 p17 p18
con l’aiuto di una spatola rivestire tutta la superficie del tronchetto, ad eccezione delle 4 sezioni esterne, poi con la copertura rimasta riempire una sac a poche con bocchetta stellata e guarnire i bordi delle sezioni esterne con dei piccoli ciuffetti; il Tronchetto di Natale è finalmente pronto, ora far solidificare la copertura in frigo per almeno 1 ora e poi è possibile impacchettarlo(2) o servirlo direttamente. Buon Natale!
Note
(1)se la copertura dovesse indurire troppo basta scaldarla giusto qualche secondo a fuoco dolce, amalgamarla bene per renderla omogenea e tornerà morbida.
(2)guarnite il tronchetto direttamente sul vassoio da portata oppure se come me lo avete assemblato su una base di carta forno, per spostarlo su un altro vassoio procedete così:
– fare solidificare bene il tronchetto in frigo per un paio d’ore, poi mettere un foglio di carta forno sopra senza schiacciare il dolce;
– appoggiare sopra ancora un altro vassoio, meglio se leggero e un po’ concavo;
– capovolgere e staccare delicatamente la carta forno su cui stava la base del tronchetto, quindi poggiare il vassoio scelto, non resta che ricapovolgere… Ecco fatto.
(non usate spatole o palette per spostarlo altrimenti si stacca la copertura, al sicuro tenetene da parte un po’, potrete sempre riutilizzarla per ridefinire eventuali imperfezioni)
Il tronchetto si conserva in frigo, coperto con pellicola o in un contenitore per torte, consumarlo entro 3 giorni, prima di servirlo estrarlo dal frigo un ora prima così che la copertura diventi più morbida.

1 Commento

  1. Ivana

    Questa la faccio per domani, che è la befana….. è da un pò che volevo farla… non mi scappa adesso, ma grazieeeeee

i commenti sono chiusi