Torta Trionfo di cioccolato, wafer e nutella

1
C’è bisogno di descriverla? Una bomba cioccolatosa che vi stupirà in tutti i sensi: vista e palato saranno completamente estasiati da questo sontuoso trionfo di cioccolato che combina perfettamente la sofficità della torta al cacao, con la cremosità della Nutella e la croccantezza dei wafer!
Difficoltà: alta
Preparazione: 2h*
Cottura: 40′
Porzioni: 20-24 persone (a seconda della grandezza delle porzioni)
Costo: basso
*nota: più il tempo di raffreddamento della torta.
Ingredienti
Per la torta al cacao

  • 180 g di burro (a temperatura ambiente)
  • 230 g di zucchero
  • 6 uova + 2 tuorli (a temperatura ambiente)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 180 g di farina 00
  • 50 g di cacao amaro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per la bagna

  • 150 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
Per la crema di wafer e nutella

  • 250 g di mascarpone
  • 400 g di Nutella
  • 1 cucchiaio scarso di latte (da unire se la Nutella fosse dura)
  • 100 g circa di wafer al cacao o alla nocciola

Per la guarnizione

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 160 g di panna liquida
  • 400 g di cialdine ripiene arrotolate (tipo Roll)
Procedimento
a b c
Iniziare con la preparazione della torta al cacao: montare con le fruste il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; incorporare un uovo alla volta; ottenuta una crema gialla e soffice unire i tuorli insieme alla vanillina e allo zucchero vanigliato;
d e f
incorporare (questa volta con una spatola o un mestolo) la farina, il cacao e il sale setacciati; ultimare l’impasto unendo il lievito per dolci; rivestire una tortiera di circa 25 cm con della carta forno (bagnata e strizzata) quindi versare e livellare l’impasto;
g h i
cuocere la torta al cacao in forno già caldo a 180° statico, per 40 minuti nel livello centro-inferiore, a cottura ultimata fare la prova stecchino, dopodiché sfornarla e lasciarla raffreddare completamente. Il passo successivo sarà dividere la torta in 3 dischi, utilizzate un coltello dalla lama lunga e sottile. Preparare la bagna facendo sciogliere a fuoco dolce lo zucchero nell’acqua, quindi una volta pronta lasciare intiepidire.
j k l
Intanto che la bagna raffredda preparate la crema: con una frusta sbattere energicamente la nutella insieme al mascarpone; se la crema risultasse troppo densa stemperare con un cucchiaio di latte (quest’ultimo vi servirà nel caso in cui la nutella fosse particolarmente densa). A parte tagliare i wafer a cubetti.
m n o
Adesso possiamo procedere con la composizione della torta: su un vassoio da portata adagiare un primo disco di torta al cacao e inzupparlo con la bagna (saranno sufficienti 7-8 cucchiaiate per disco); unire metà della crema e spalmarla uniformemente; unire anche metà dei wafer. Procedere allo stesso modo sovrapponendo un altro disco di torta, quindi inzupparlo e farcire con la crema e i wafer rimanenti, infine richiudere con l’ultimo disco di torta inzuppato con tutta la bagna rimanente, poi riporre la torta, possibilmente per un ora, a rassodare in frigo (coperta con un contenitore o della pellicola).
p q r
Procedere con la guarnizione finale: preparare quindi la copertura portando la panna a sfiorare il bollore, poi a fuoco spento unire i due cioccolati tritati e mischiare finché non saranno sciolti; quando il cioccolato non colerà più dalla spatola sollevandola allora sarà possibile glassare la torta; rivestire prima la parte laterale spatolando lungo i bordi e
s t u
infine rivestire la parte superiore, assicuratevi comunque che tutta la torta sia completamente ricoperta. Ultimare il tutto disponendo le cialdine roll lungo il perimetro del dolce e con le briciole rimaste sul fondo della confezione guarnire a piacere la superficie… Riporre il dolce in frigo, chiuso in un contenitore (tipo quelli di carta per le torte) per circa 1 ora dopodiché… Nella sua immensità di cioccolato wafer e nutella… Servire e gustare la torta trionfo!!!
Note
E’ fondamentale utilizzare la carta forno poiché assicurerà una crescita uniforme della torta.
La crema vi sembrerà poca, ma sarà più che sufficiente per due strati, altrimenti se ce ne fosse di più rischierebbe di stomacare, inoltre considerate che gli strati di wafer contribuiranno ad incrementare lo spessore della torta.
Come ho fatto io, vi consiglio di preparare la torta base al cacao la sera prima affinché risulti ben compatta, una volta fredda ricordate di conservarla dentro un sacchetto di carta.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *