Torta Fiesta

Questa torta ispirata alla famosissima merendina Fiesta è un tripudio di arancia e cioccolato, fondamentale e indispensabile la presenza del liquore Cointreau, che dona quel caratteristico sapore di Fiesta! Dedicata a tutte le Mamme, e in particolare alla mia che adora questa merendina… Ecco la Torta Fiesta!

Difficoltà: medio-alta
Preparazione: 3 ore
Cottura: 25′ per la base
Dosi: 1 torta di 24×32 cm circa
Porzioni: 20 persone
Costo: medio
Ingredienti
Per il pan di spagna

  • 5 uova
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • 100 g di fecola
  • 80 g di olio di semi
  • 1 arancia (solo la scorzetta grattugiata)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

Per la bagna

  • 200 ml di acqua
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di liquore Cointreau*
Per la crema

  • 500 ml di latte
  • 130 g di zucchero
  • 50 g di maizena
  • 1 noce di burro (20 g circa)
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia
  • 2 cucchiai di liquore Cointreau

Per la copertura

  • 200 ml di panna liquida fresca o UHT
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 1 cucchiaino di olio di semi
PROCEDIMENTO
p1 p2 p3
Preparazione della base: separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi unendo poco per volta mezza dose di zucchero, montare allo stesso modo i tuorli con lo zucchero e la vanillina; poi unire la scorzetta grattugiata dell’arancia e l’olio di semi a filo;
p4 p5 p6
unire farina, fecola, lievito e sale setacciati e circa 1/3 degli albumi e incorporare tutto con le fruste; unire i rimanenti albumi montati incorporandoli con una spatola delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto;
p7 p8 p9
imburrare e infarinare uno stampo di 24×32 cm circa e unire l’impasto quindi infornare a 180° statico per 25′; sfornare e far intiepidire quindi sformare su un vassoio con il lato piatto rivolto verso l’alto, quindi coprire con pellicola e lasciare raffreddare in questo modo così che la torta trattenga l’umidità.
p10 p11 p12
Preparazione della crema al latte: segui il procedimento indicato in questa ricetta ma facendo riferimento alle dosi indicate sopra;
p13 p14 p15
una volta pronta e ben raffreddata riprenderla con le fruste e incorporare il liquore.
Preparazione della bagna al Cointreau: fai sciogliere sul fuoco lo zucchero con l’acqua mischiando con un cucchiaio, poi a fuoco spento unisci il liquore.
Assemblaggio della torta: quando tutte e tre le basi saranno completamente fredde puoi procedere con l’assemblaggio della torta. Taglia il pan di spagna a metà usando un coltello lungo e seghettato, quindi procedi distribuendo la bagna su entrambe le sezioni
p16 p17 p18
e spalmando e livellando la crema sulla base, richiudi la torta con il secondo strato di pan di spagna, avvolgila nella pellicola e ponila in frigo, intanto prepara la copertura.
Preparazione della copertura: segui il procedimento indicato in questa ricetta ma facendo riferimento agli ingredienti elencati sopra, appena pronta incorpora l’olio e mischia di tanto in tanto finché non raddensa.
 p20 p19p21
Decorazione della torta: forma un primo strato sottile di copertura, questo servirà a tappare eventuali buchi e a dare una base al successivo strato, riponi la torta in frigo per 10′ affinché asciughi; intanto metti da parte due cucchiai di copertura in una sac a poche (servirà per la decorazione finale); termina spatolando tutta la copertura rimanente sulla torta e decora con le delle strisce ondulate parallele che sono proprio quelle tipiche della Fiesta!
Note
*Se preferisci una bagna più decisa riduci l’acqua a 180 ml e aumenta il Cointreau a 100 g!
Conserva la fiesta in frigo magari in un contenitore per torte, estraila almeno mezz’ora prima di servirla così la copertura si ammorbidisca un po’.
Prima di ricoprire la torta poni lungo tutto il perimetro delle strisce di carta alluminio, sarà più facile evitare di sporcare il vassoio durante la decorazione.

2 Commenti

  1. Ivana

    Che buonaaaaaaaa, è la brioche che prediligo in assoluto,un insieme di sapori che la rendono unica, bravissimo!!!!!!

    1. Giuseppe (Autore Post)

      Grazie cara Ivana! 😀

i commenti sono chiusi