Tiramisù senza uova crude

1
Prima ricetta del 2014! Uno, anzi, due golosi tiramisù senza uova crude: una versione così cremosa e irresistibile del tiramisù a cui sarà difficile resistere… Questi due tiramisù li ho realizzati per la vigilia e il pranzo di capodanno e che dire: ha riscosso un enorme successo in entrambi i ceppi familiari! Questa è la ricetta ideale per chi non ama o non può mangiare creme e preparazioni con uova crude, ma non vuole rinunciare al gusto delicato e deciso di un dolce intramontabile come il tiramisù!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10-15’*
Dosi: 2 tiramisù di 20×30 cm (oppure 1 in un contenitore di 30×40 cm)
Porzioni: 24 persone circa
Costo: medio
*nota: esclusi i tempi di preparazione della crema pasticcera
Ingredienti
  • 2 confezioni di savoiardi (800 g)
  • Cacao amaro q.b.

Per la crema

  • 1 kg di mascarpone
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 1 l di crema pasticcera (vedere la tabella dosi in fondo alla scheda ricetta “Crema pasticcera”)
Per la bagna

  • 8 cucchiai di caffè solubile in polvere
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 400 ml di latte caldo
  • 400 ml di acqua calda

Per ottenere la bagna è sufficiente mischiare insieme tutti gli ingredienti elencati finché non saranno completamente sciolti.

Procedimento
a b c
La sera prima preparare la crema pasticcera seguendo il procedimento indicato nella rispettiva foto-ricetta ma utilizzando le dosi per 1 litro di prodotto (trovi la tabella delle dosi in fondo alla pagina di “crema pasticcera”), quando la crema sarà ben fredda di frigo e compatta riprenderla con una frusta per farla tornare morbida e cremosa; in seguito unire il mascarpone e lo zucchero e amalgamare energicamente il tutto fino a quando non si otterrà una crema omogenea e senza grumi.
d e f
Con un po’ di crema sporcare il fondo di due contenitori usa e getta di dimensioni 20×30 cm. Formare uno strato di savoiardi inzuppati nella bagna. Spalmare un abbondante strato di crema sui savoiardi.
g h i
Completare il primo strato con una spolverizzata di cacao amaro. Formare un altro strato di savoiardi inzuppati, crema e terminare con una generosa spolverizzata di cacao amaro. Per dare un tocco in più spolverizzare di cioccolato bianco grattugiato la superficie del tiramisù! Lasciare rassodare il dolce in frigo, dovutamente coperto, per almeno 3-4 ore affinché tutti i sapori si armonizzino!
Note
Realizzate anche voi due tiramisù: uno consumatelo al momento e l’altro congelatelo, sarà la vostra salvezza in caso di ospiti improvvisi e poco tempo da dedicare al dessert. Se invece volete realizzare un solo tiramisù di 20×30 cm sarà sufficiente dimezzare le dosi di tutti gli ingredienti!