Spaghetti della suocera

1
Gli spaghetti della suocera sono una pasta al forno particolarmente sostanziosa che consiste in un timballo di spaghetti a base di peperoni… Questa è una ricetta di famiglia, ma facendo alcune ricerche ho scoperto che la ricetta è originaria della Sicilia!
Difficoltà: elaborata
Preparazione: 30′
Cottura: 30-40′ per i peperoni; 15-20′ per gratinare
Porzioni: 10-12 persone
Costo: medio
Ingredienti
  • 2 peperoni grandi rossi e gialli
  • 1 noce di burro
  • Olio e.v.o. q.b.
  • 1 vasetto da 80 g di acciughe (da sgocciolare bene)
  • 800 g  di pelati (1 lattina grande)
  • 200 ml di panna da cucina (1 confezione)
  • 500 g di spaghetti 
  • Pepe nero macinato q.b.
  • 200 g di scamorza a fette oppure 4 Sottilette
  • 50 g di tonno sgocciolato (1 lattina piccola)
  • 100 g di prosciutto cotto a fette
  • Pangrattato  q.b.
  • Parmigiano q.b.
Procedimento
a b c
Per la buona riuscita di questa ricetta bisogna arrostire i peperoni. Lavate e asciugate i peperoni e infornateli a 220° ventilato (o statico impostato al massimo) per 30/40 minuti, rigirandoli a metà cottura. Una volta pronti lasciarli “sudare” in un sacchetto di plastica per alimenti e quando si saranno raffreddati è possibile spellarli e rimuovere i semini, il picciolo e i filamenti bianchi.
d e f
Sciogliere una noce di burro con un filo d’olio e aggiungere le acciughe ben sgocciolate e i peperoni sminuzzati. Cuocere a fuoco basso finché le acciughe non si saranno sciolte. Intanto lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata e intanto dedicati alla fase successiva…
g h i
In una ciotola grande versare i pelati e tagliarli grossolanamente, aggiungere la panna e abbondante pepe nero macinato. Mischiare il tutto e unire il sugo di peperoni e acciughe. Solo se strettamente necessario aggiustare di sale (assaggiare prima). Amalgamare gli spaghetti al sugo una volta cotti.
j k l
Versare metà della pasta sul fondo di un grande stampo (32/34 cm) leggermente oleato e fare uno strato di formaggio, tonno e prosciutto sminuzzati. Coprire con l’altro strato di pasta e spolverizzare la superficie con pan grattato e parmigiano terminando con un filo d’olio. Far gratinare in forno, livello centrale impostato a 200-220° con funzione grill (non ventilato) per almeno 10 minuti o almeno finché la superficie non diventa dorata e croccante. Una volta pronta lasciarla stemperare fuori per qualche minuto e poi è possibile servire finalmente questi squisitissimi spaghetti della suocera!
Note