Sachertorte

2
La Sachertorte o Torta Sacher è una torta al cioccolato austriaca famosa in tutto il mondo. A inventarla fu un pasticcere di nome Franz Sacher nel lontano 9 luglio 1832 a Vienna… Ma a tutt’oggi la ricetta originale di questo irresistibile dolce al cioccolato è gelosamente custodita dalla pasticceria dell’Hotel Sacher di Vienna!
Difficoltà: medio-alta
Preparazione: 90′
Cottura: 30′
Porzioni: 8 persone
Costo: medio
*nota:
Ingredienti
Per la base

  • 150 g di burro
  • 150 g di cioccolato fondente (ottima qualità)
  • 150 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci

Per farcire e glassare

  • 400 g di confettura di albicocche
  • 100 g di acqua
  • 150 g di zucchero
  • 200 g di cioccolato fondente (ottima qualità)
1
Procedimento
a b c
In un pentolino a bagnomaria sciogliere il burro, poi unire il cioccolato tritato e spegnere il fuoco. Mescolare finché il cioccolato non sarà completamente sciolto, poi lasciare intiepidire. Quando il composto di cioccolato e burro non sarà più caldo incorporare i tuorli e la vanillina.
d e f
A parte montare gli albumi insieme a un pizzico di sale unendo a poco a poco tutto lo zucchero. Il risultato finale dovrà essere una meringa gonfia, compatta e ben lucida. Unire la farina setacciata insieme al lievito e al pizzico di sale e incorporare al composto di tuorli e cioccolato.
g h i
Unire circa 1/4 della montata di albumi all’impasto e mischiare energicamente per ammorbidirlo. Unire i restanti albumi all’impasto questa volta incorporandoli delicatamente dal basso vero l’alto. L’impasto finale dovrà risultare ben gonfio e omogeneo.
j k l
Imburrare e infarinare uno stampo di 24 cm circa quindi versare e livellare l’impasto e infornare a 180° in forno statico, livello centrale, per circa 25′ (vi consiglio di fare la prova stecchino se dopo 20′ iniziate a sentire profumo di cioccolato!). Sfornare e sformare la torta su un piatto che abbia più o meno lo stesso diametro e lasciarla raffreddare completamente. Successivamente dividere la torta in due dischi e farcirla con circa 300-350 g di confettura di albicocche che avrete precedentemente fatto liquefare in un pentolino per ammorbidirla.
m n o
Allo stesso modo ammorbidire altre due cucchiaiate di confettura con cui spennellare tutta la superficie esterna della torta che poi andrà lasciata asciugare in frigo. Intanto preparare la glassa ponendo l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portare a bollore. Far bollire lo sciroppo per due minuti, dopodiché unire il cioccolato tritato.
p q r
Spegnere il fuoco e amalgamare bene il cioccolato allo sciroppo finché non sarà completamente sciolto. Stemperare la glassa per un minuto mescolandola, poi versarla immediatamente sulla torta, prima sui lati e poi al centro, senza toccarla con nessuna spatola o cucchiaio, la glassa dovrà si distribuirà da sola. Infine raccogliere la glassa rimasta e quella caduta in una sac a poche o una siringa e applicare la classica scritta “Sacher” e se volete anche qualche piccola decorazione… La glassa impiegherà circa 2 ore a solidificare, una volta trascorse siete pronti per gustare questa irresistibile Sachertorte!
Note
Potete sostituire la confettura di albicocche con quella di pesche.
Sia per l’operazione di spennellamento che di glassatura poggiate la torta (con tutto il suo piatto) su una gratella, se non ce l’avete sostituitela con lo stampo capovolto e poggiato sulla carta forno così da non sporcare il tavolo!