Ragù alla bolognese

1
Il ragù alla bolognese è senz’altro uno dei pilastri della cucina italiana, perfetto per accompagnare tagliatelle, pasta al forno nonché le intramontabili lasagne. Questa ricetta mi è stata insegnata da mia mamma, quindi è stra garantita. La particolarità di questo sugo è la lunga e delicata cottura, ingrediente dopo ingrediente, ma quel che ne verrà fuori sarà uno squisito ragù alla bolognese senza eguali!
Difficoltà: media
Preparazione: 30′
Cottura: 90′
Dosi: 1 kg circa
Costo: medio
Ingredienti
  • 1 cipolla bianca (200 g circa)k
  • 1 o 2 carote (90 g circa)
  • 1 costa di sedano (30 g circa)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di burro (20 g)
  • 500 g di carne bovina macinata
  • 1 bicchiere di vino bianco (200 ml)
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro (700 ml)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Procedimento
a b
Iniziare la preparazione del ragù pelando le carote, pulendo il sedano e rimuovendo le estremità e la pellicina dalla cipolla. Tritare finemente carota, sedano e cipolla (aiutatevi con un robot per velocizzare).
c d
In una pentola dal fondo spesso lasciare sciogliere l’olio e il burro. Unire il trito di sedano, carota e cipolla, un pizzico di sale e lasciare soffriggere per 10 minuti a fuoco basso girando di tanto in tanto.
e f
In seguito unire la carne macinata e un pizzico di sale, e lasciare soffriggere il tutto per 10 minuti a fuoco vivace. Mentre la carne soffrigge mischiarla bene con un cucchiaio di legno affinché sia ben amalgamata al soffritto e completamente sgranata.
g h
A questo punto unire il vino bianco e girare il tutto. Sempre a fuoco vivace lasciare sfumare il vino bianco per 10 minuti girando di tanto in tanto.
i j
Quando il vino sarà completamente evaporato unire la passata di pomodoro e l’acqua che avete precedentemente agitato dentro la bottiglia di salsa vuota per raccogliere tutti i residui, quindi unire un pizzico di sale, alzare il fuoco e portare il ragù a bollore. Raggiunto il bollore abbassare la fiamma a fuoco molto basso, mettere il coperchio e lasciare sobbollire il ragù per un’ora ricordando di rimestare con un cucchiaio di legno ogni 10 minuti circa. Quando tutta la parte liquida si sarà ben consumata e amalgamata in uno composto denso e cremoso il ragù alla bolognese è finalmente pronto!
Note
Nella ricetta originale del ragù alla bolognese si utilizza il latte al posto dell’acqua e il vino rosso al posto del vino bianco, così come della carne macinata se ne utilizza metà di suino e metà di bovino e viene unita anche della pancetta tritata insieme al soffritto.