Pesto alla siciliana

1
Se dovessi pensare al pesto che preferisco di più, soprattutto in estate, questo è quello che vince su tutti: il pesto alla siciliana! Cremoso, gustosissimo e avvolgente, inoltre è velocissimo da preparare ed essendo un pesto non richiede alcuna cottura il che vi risparmierà di stare davanti ai fornelli, il che è un valore aggiunto soprattutto d’estate… Se amate il basilico, i pomodori e la ricotta il pesto alla siciliana è il condimento che fa per voi!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10′
Dosi: 700 g circa
Costo: medio
*nota:
Ingredienti
  • 500 g di pomodori (circa 4 grandi, tipo ramati)
  • 30 foglie di basilico (grandi)
  • 50 g di pinoli
  • 150 g di ricotta di mucca
  • 100 g parmigiano
  • 100 g di olio e.v.o.
  • 1 o 2 spicchi d’aglio (facoltativo)
  • Q.b. di pepe nero (macinato)
  • 1 cucchiaino scarso di sale
Procedimento
a b
Lavare i pomodori e tagliarli in quarti scavandoli, rimuovendo quindi il cuore e i semi. Lavare le foglie di basilico e asciugarle con un panno facendo attenzione a non danneggiarle, quindi unire il basilico nella tazza del robot.
c d
Aggiungere quindi il resto degli ingredienti: i pomodori, la ricotta, l’olio extra vergine d’oliva, il parmigiano, l’aglio (facoltativo), i pinoli e il pepe. Frullare il tutto per un minuto, poi unire il sale e frullare qualche altro secondo, assaggiate ed eventualmente regolata di sale, il vostro pesto alla siciliana è pronto!
Note
Per questa ricetta si ringrazia il sito GialloZafferano.
Potete sostituire i pinoli con le mandorle (pelate e tostate).
Potete congelare il pesto alla siciliana, una volta pronto dividetelo in vasetti e consumatelo entro circa un mese. Lasciatelo scongelare in frigo prima di utilizzarlo.