Muffins al cacao con gocce di cioccolato bianco (velocissimi e senza burro)

E questa invece è la variante al cacao della mia ricetta base dei muffins, per ottenerli ho sostituito parte della farina con il cacao amaro e di conseguenza ho aumentato la dose di latte per rendere l’impasto più morbido. Un’idea originale per dei muffins marmorizzati: preparare metà dose di entrambi gli impasti e poi una volta distribuiti negli stampini variegare il tutto passando una forchetta prima di infornarli!
Difficoltà: molto bassa
Preparazione: 40′
Cottura: 30′
Porzioni: 12 muffins
Costo: basso
*nota:
Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 50 g di cacao amaro
  • 150 g di zucchero (semolato o di canna)
  • 1 generoso pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova
  • 150 g di latte
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
  • 100-150 g di gocce di cioccolato bianco (oppure 1 tavoletta tritata grossolanamente)
Procedimento
In una ciotola sbattere le uova, il latte, l’olio e l’estratto di vaniglia, poi unire lo zucchero e le polveri setacciate (la farina, il cacao, il sale e il lievito) ed amalgamare tutto con una frusta giusto il tempo necessario per ottenere un composto omogeneo (non bisogna lavorarlo troppo). L’impasto dei muffins è pronto, come vedete basta proprio 1 minuto per prepararlo!
Unire all’impasto le gocce di cioccolato tenendone da parte circa 1 cucchiaiata. Rivestire una teglia da muffins con pirottini alti di carta forno, quindi distribuirvi l’impasto e cospargere la superficie con le rimanenti gocce di cioccolato. Infornare a 180° statico per 20-25′, una volta cotti lasciar intiepidire i muffins su una gratella e poi (ancora da tiepidi) conservarli in un contenitore per alimenti, in questo modo si manterranno morbidi a lungo!
Note
  • E’ possibile sostituire i 100 g di olio di semi con 125 g di burro sciolto (e lasciato raffreddare).
  • Se non avete latte in casa sostituire con la stessa quantità di yogurt.
  • Le gocce di cioccolato sono facoltative, potete tranquillamente ometterle.
  • Adoperando lo zucchero di canna otterrete dei muffins più ambrati dalla consistenza più umida e grumosa, invece usando lo zucchero semolato otterrete dei muffins più chiari e dalla consistenza più soffice e alveolata.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *