Graffe

1
Le graffe sono delle golose ciambelle tipiche del carnevale, ma non solo, la loro particolarità è un impasto lievitato a base di patate che le rende soffici, fragranti e semplicemente irresistibili!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 60′
Cottura: 20′
Riposo: 2h di lievitazione
Porzioni: 14 graffe circa
Costo: basso
Ingredienti
Per l’impasto

  • 300 g di patate (pesate già lessate e schiacciate)
  • 500 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 90 g di zucchero
  • 120 g di latte
  • 2 uova grandi
  • 60 g di burro
  • 1 limone (da usare solo la scorza grattugiata
PER FRIGGERE

  • 500 ml di olio di semi di arachide

PER GUARNIRE

  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
Procedimento
a b c
Portare a ebollizione dell’acqua e poi immergetevi le patate intere lasciandole cuocere per circa 30 minuti (di solito ogni 50 g di patata richiede 10 minuti di cottura, se la patata pesa di più o di meno regolarsi di conseguenza). Infilzate le patate con una forchetta se saranno tenere scolate e lasciate raffreddare, quindi passarle nello schiacciapatate e utilizzatene solo 300 g. In una ciotola unire la farina, il lievito e le patate schiacciate quindi iniziate a impastare (se utilizzate la planetaria servitevi del gancio a velocità media).
d e f
Unire il latte tiepido lo zucchero e le uova, quindi continuare a impastare tutto il composto finché non sarà più elastico e omogeneo. Unire infine il burro (che deve essere molto morbido) e la scorza grattugiata del limone.
g h i
Impastare il tutto per almeno 10 minuti, l’impasto dovrà risultare liscio, morbido ed elastico. Infarinare una ciotola e trasferite l’impasto ottenuto, spolverizzarlo di farina, coprirlo con un canovaccio umido e lasciarlo lievitare per circa due ore in un ambiente tiepido e privo di correnti d’aria, come nel forno spento con la luce accesa. L’impasto dovrà più che raddoppiare di volume, come nella terza immagine.
j k l
Spolverizzare un piano di lavoro con abbondante farina, versare l’impasto, spolverizzarlo di farina (poiché sarà molto appiccicoso) e stenderlo ad uno spessore di circa 2 cm, quindi con un coppa pasta piuttosto grande (circa 10 cm di diametro) ricavare tanti dischi. Servendovi delle vostre mani forate i dischi e modellate a ciambella. Procedere quindi così per tutte le ciambelle che andranno poi adagiate su una teglia rivestita di carta forno e fatte lievitare per 30 minuti circa (coprite con un canovaccio spolverizzato di farina).
m n o
Scaldare l’olio a fuoco medio (servitevi di un pentolino dai bordi alti) e friggere una ciambella alla volta girandola finché non sarà uniformemente dorata. Lasciare scolare e intiepidire le ciambelle su della carta assorbente. Infine cospargere le ciambelle in un mix di zucchero semolato e zucchero a velo ed ecco che avrete ottenuto delle invitanti e golose graffe di carnevale!
Note