Donuts

1
I donuts sono delle coloratissime ciambelline americane… rigorosamente fritte! I donuts sono stati resi famosi grazie al super e intramontabile cartone animato “I Simpson”, Homer ne va’ così matto che una volta ha addirittura venduto l’anima al Diavolo (travestito da Flanders) per una ciambella… Se solo avesse avuto la ricetta!
Difficoltà: media
Preparazione: 50′
Cottura: 10′
Riposo: 3h di lievitazione
Porzioni: 8 donuts
Costo: basso
Ingredienti
Dosi in grammi

  • 275 g di farina 00
  • 3 g di lievito di birra secco (1/2 bustina)
  • 45 g di zucchero
  • 120 g di latte intero
  • 1 uovo medio
  • 1 bustina di vanillina
  • 30 g di burro

Altri ingredienti

  • Olio di semi di arachide o girasole (per friggere) q.b.
  • 80 g di cioccolato fondente
  • Zuccherini (forme e colori a piacere) q.b.
Dosi in cup e spoon

  • 2 cups di farina 00
  • 1/2 tsp di lievito di birra secco
  • 3 tbp di zucchero
  • 1 cup di latte intero
  • 1 uovo medio
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 tbs di burro

Per la glassa al burro

  • 20 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di acqua bollente
  • Colorante alimentare rosa q.b.
Procedimento
a b c
In una ciotola setacciare la farina, unire il lievito, lo zucchero e mischiare il tutto.
d e f
Formare una conca al centro e unire il latte tiepido, quindi impastare il tutto con un cucchiaio per un minuto; unire l’uovo e la vanillina e continuare a impastare col cucchiaio per un altro minuto; incorporare il burro (a temperatura ambiente) impastando il tutto a mano, magari in una ciotola più grande. L’impasto all’inizio risulterà colloso e appiccicoso ma lavorandolo a mano per almeno 5-10 minuti diventerà liscio, omogeneo e non appiccicherà più.
g h i
Mettere l’impasto in una ciotola e coprire con un canovaccio o della pellicola. L’impasto dovrà lievitare fino al raddoppio in forno spento ma con la luce accesa, ci vorranno circa 2-3 ore. Una volta lievitato stendere l’impasto su un piano infarinato fino ad ottenere una sfoglia spessa 1 cm da cui poi andranno ricavati tanti dischi con un coppa pasta di 8 cm di diametro.
j k l
Ritagliare dei quadrati di carta forno di 10 cm per lato e adagiare i dischi ottenuti, poi poggiare il coppa pasta e roteare leggermente per mantenere una forma piuttosto tonda e regolare. Adagiare i dischi su una teglia da forno e poi procedere bucandoli al centro con un coppa pasta di 3 cm di diametro quindi rimuovere il dischetto di impasto ed ecco le ciambelle. Spolverizzare con un po’ di farina, coprire con un canovaccio o con della pellicola e lasciare lievitare in forno spento ma con la luce accesa per almeno 1 ora, l’impasto dovrà raddoppiare di volume come nell’ultima immagine.
m n o
In un pentolino dal fondo spesso scaldare circa 3,5 dl di olio di arachide o girasole, l’olio dev’essere a fuoco medio e non superare i 175°. Friggere un donut per volta e per non deformarlo immergerlo con tutta la carta forno, quest’ultima si staccherà subito con l’aiuto di una pinza, rigirare il donut finché e quando sarà completamente dorato scolarlo con una schiumarola e lasciarlo intiepidire su un vassoio rivestito di carta assorbente da cucina.
p q r
Preparare le due coperture: tritare il cioccolato finemente e scioglierlo a bagnomaria (fuoco bassissimo); preparare la glassa unendo il burro fuso (ancora caldo) con lo zucchero a velo setacciato, l’acqua bollente e il colorante rosa. Intingere una metà dei donuts nel cioccolato fuso e un’altra metà nella glassa al burro, infine cospargerli con degli zuccherini colorati, poi lasciate solidificare qualche minuto, se non resistete, perché sarà veramente difficile, pappate pure i vostri donuts proprio come farebbe Homer!
Note
Se non consumati subito, conservare i donuts in una scatola di cartone o un contenitore di latta per alimenti.