Dita della Strega

dita_della_strega
Un’altra ricetta simpaticamente splatter: dei biscottini molto simili a delle dita da strega!
Difficoltà: media
Preparazione: 30′
Cottura: 10′
Porzioni: 20 pezzi circa
Costo: medio
Ingredienti
  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • Confettura rossa (di fragole, amarene o ciliegie) q.b.
  • Mandorle spellate q.b.
Procedimento
  • Impastare insieme la farina setacciata, il burro morbido tagliato a pezzetti, lo zucchero, il miele, l’uovo, la vanillina e il lievito fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgere il panetto di frolla nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per mezz’ora.
  • Dividere l’impasto in 20 pezzetti. Modellare ogni pezzetto in modo da ottenere un cilindro lungo 10 cm e largo 2 cm circa. Per fare le nocche rigare con un coltellino la superficie dei cilindri che ora iniziano a ricordare delle dita.
  • Sull’estremità di ogni dita, facendo una leggera pressione, poggiare una mandorla in modo che la punta sia rivolta verso l’esterno. A questo punto infornare le dita della strega a 180° per circa 15-20 minuti a seconda dal forno, in ogni caso quando la frolla inizia a dorare estrarre subito i biscottini!
  • Per fissare bene le mandorle che si saranno staccate durante la cottura, cospargere con poca marmellata la cavità delle dita della strega e quindi riadagiare le mandorle… A questo punto è possibile sgranocchiare le dita della strega!
Note