Crostata meringata al limone

1
La crostata meringata al limone è una golosa e fresca torta a base di pasta frolla e crema al limone guarnita con un dolce strato di meringa!
Difficoltà: medio-alta
Preparazione: 60′
Cottura: 35′ per la crostata; 40′ per la meringa
Porzioni: 10 persone
Costo: basso
Ingredienti
Per il lemon curd

  • 2 limoni
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1/2 bustina di vaniglia
  • 60 g di burro

Per la crema pasticcerA

  • 350 ml di latte
  • 90 g di zucchero
  • 20 g di maizena
  • 2 tuorli
  • 1 limone
Per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo (L)
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di vaniglia
  • 1 limone

Per la meringa

  • 3 albumi
  • Zucchero semolato q.b. (il doppio del peso degli albumi)
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 cucchiaino di succo di limone
Procedimento
a b c
Iniziamo con la preparazione del lemon curd: in una ciotola d’acciaio porre l’uovo, il tuorlo, la scorza grattugiata di due limoni e il succo di uno, la maizena, la mezza bustina di vanillina e lo zucchero. Sbattere il tutto energicamente fino ad amalgamare, poi porre a bagnomaria e girare costantemente con un cucchiaio per 10 minuti circa, quando il composto inizia ad addensarsi spegnere il fuoco ed unire il burro. Mischiare il tutto finché il burro non sarà sciolto ed ecco pronto il lemon curd.
d e f
Preparare la crema pasticcera mettendo a bollire il latte con una metà della buccia grattugiata, a parte sbattere tuorli, zucchero e maizena quindi unire questo composto al latte e far addensare su fuoco medio girando continuamente, una volta pronta unire la restante metà della scorza grattugiata di limone. Unire le due creme sbattendo energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo che terrete da parte e coprirete con della pellicola.
g h i
Preparare la pasta frolla impastando insieme il burro, la farina, il sale e la scorza grattugiata del limone, unire anche lo zucchero, l’uovo e la mezza bustina di vanillina e impastare fino ad ottenere una palla che appiattirete, avvolgerete nella pellicola e lascerete riposare in frigo almeno mezz’ora. Per realizzare la frolla potere aiutarvi anche con un mixer.
j k l
Trascorso il tempo di riposo stendere la frolla su un foglio di carta forno a uno spessore di mezzo centimetro. Adagiare la sfoglia ottenuta in una tortiera a cerchio apribile di 24 cm (con tutta la carta forno) quindi livellare i bordi affinché siano alti 3-4 e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta. Infine versare la crema e infornare a 180° per 35 minuti nella parte centro inferiore del forno.
m n o
A circa 10 minuti dalla fine della cottura preparare la meringa: per prima cosa pesare gli albumi e dosare lo zucchero che dovrà essere il doppio del loro peso (esempio: 100 g di albumi -> 200 g di zucchero); in seguito sbattere alla massima potenza gli albumi con il succo di limone e la vanillina unendo circa un cucchiaio di zucchero alla volta e incorporando il successivo solo quando il precedente sarà stato incorporato; fermatevi una volta ottenuto un composto che ha l’aspetto della schiuma da barba e se sollevando le fruste forma questa specie di ciuffo come nella terza immagine.
p q r
A fine cottura estrarre la torta e abbassare la temperatura del forno a 120°. Con la meringa ottenuta formare tanti ciuffetti servendovi di una sac a poche stellata. Infornare questa volta nella parte centrale del forno e lasciare asciugare la meringa per 40 minuti, al termine spegnere il forno e lasciare lo sportello semi aperto lasciando in questo modo raffreddare completamente la torta. Una volta raffreddata riporre la crostata meringata al limone in frigo per almeno due-tre ore perché venga servita ben fredda!
Note
Trattandosi di un dolce dalla lunga preparazione e dalla protratta cottura, potete semplificare saltando la parte della meringa e una volta che il dolce, sarà completamente freddo guarnire la superficie con delle meringhe sbriciolate già pronte!