Crema pasticcera al cioccolato

1
La crema pasticcera al cioccolato è sicuramente la variante più golosa della versione classica. Solitamente per ottenere la crema pasticcera al cioccolato si aggiunge semplicemente del cacao o del cioccolato fondente a fine cottura, in questa ricetta invece il procedimento sarà un po’ diverso… La crema pasticcera al cioccolato inoltre è perfetta per farcire un’infinità di dolci ma è anche un’ottimo dessert al cucchiaio. Per un’ottima riuscita della crema pasticcera al cioccolato è molto importante utilizzare del cacao e del cioccolato di ottima qualità!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 15′
Cottura: 3-5′
Dosi: 500 ml
Costo: basso
Ingredienti
  • 500 ml di latte intero
  • 1/2 bacca di vaniglia (o 1 cucchiaino di estratto)
  • 30 g di cacao amaro
  • 4 tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di maizena
  • 100-150 g di cioccolato fondente*

*a seconda dei vostri gusti

2
Procedimento
a b c
Incidere la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e raschiare i semini con un coltellino piatto. In una pentola dal fondo spesso unire i semini e la bacca di vaniglia, il cacao amaro setaccia e stemperando con una frusta versare il latte, lasciare il tutto in infusione a fuoco basso fino a far sfiorare il bollore, poi spegnere il fuoco.
d e f
In una ciotola unire i tuorli e sbatterli con lo zucchero, unendone poco per volta, montare il tutto fino ad ottenere una crema chiara liscia e spumosa.
g h i
Incorporare delicatamente la maizena setacciata al composto di tuorli e zucchero. Unire a filo il latte al composto stemperando il tutto con una frusta. Versare il tutto nella pentola filtrando con un colino a maglie larghe (per eliminare eventuali grumi ma non i semini della vaniglia).
j k l
Portare il tutto a fuoco medio e girare costantemente con una frusta finché la crema non diventa densa e corposa, dopodiché spegnere il fuoco e unire il cioccolato (precedentemente tritato grossolanamente) continuando a girare con la frusta finché non si sarà completamente sciolto e incorporato. Trasferire la crema pasticcera al cioccolato in un contenitore basso e largo (possibilmente di vetro).
m n o
Sigillare il contenitore con un foglio di pellicola che dev’essere a contatto con la crema, in questo modo raffreddandosi la superficie non si seccherà. Se la crema pasticcera al cioccolato una volta fredda risultasse gelatinosa è sufficiente trasferirla in una ciotola e lavorarla con le fruste elettriche, in pochi secondi tornerà nuovamente densa e vellutata… Ecco finalmente pronta la crema pasticcera al cioccolato!
Note
Per semplificare, basta preparare una semplice crema pasticcera aromatizzata alla vaniglia o all’arancia (si sconsiglia il limone che stona col cioccolato) e a cottura ultima unire il cioccolato precedentemente tritato (dai 100 ai 150 g ogni 500 ml di latte) continuando a girare con la frusta finché non si sarà completamente sciolto e incorporato.