Crema diplomatica (crema chantilly all’italiana)

1
Molti, se non tutti, la chiamano crema chantilly, ma ben pochi sanno che secondo la tradizionale pasticceria la vera crema chantilly (alla francese) è composta unicamente da panna fresca montata, zucchero e vaniglia, mentre la nostra crema chantilly (all’italiana) effettivamente si chiama crema diplomatica. La crema diplomatica è composta da 2 parti di crema pasticcera e da 1 parte di crema chantilly (o semplice panna montata zuccherata) ma a volte le proporzioni variano… E’ una crema davvero golosissima e perfetta per farcire millefoglie, pan di spagna, bignè o per comporre sfiziose coppette e sontuose torte semifreddo!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10’*
Cottura:
Dosi: 1 kg
Costo: basso
*nota: escluso il tempo di preparazione e raffreddamento della crema pasticcera
Ingredienti

*oppure 1/2 dose di crema chantilly

Procedimento
a b c
Preparare la crema pasticcera seguendo questa ricetta e dopo averla fatta raffreddare completamente montare la panna, in un altra ciotola, con l’aiuto delle fruste. Mischiare energicamente la crema pasticcera, ormai fredda, in modo da farle riacquistare morbidezza. Unire una cucchiaiata di panna montata e continuare a mischiare il tutto energicamente.
 d e f
Non resta che unire la rimanente panna amalgamando il tutto con delicatezza dal basso verso l’alto fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi. Ecco pronta la crema diplomatica per farcire torte, crostate e semifreddi!
Note