Cottura in bianco o “alla cieca” per ottenere un fondo

1
In bianco o “alla cieca” questo è un metodo di cottura che serve a ottenere un fondo vuoto di pasta frolla da farcire con ciò che si preferisce!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 5’*
Cottura: 25-30′
*nota: escluso il tempo di preparazione della pasta frolla.
Ingredienti
Per uno stampo di ∅ 28 cm

  • 500 g di pasta frolla
  • Fagioli secchi (o altri legumi) q.b.
Procedimento
a b c
Su un foglio di carta forno infarinato (o un piano di lavoro) iniziare a stendere la pasta frolla, passare il mattarello sul panetto dal basso verso l’alto, compiere 1/4 di giro e continuare a stendere. Lavorare la pasta in questo modo fino ad ottenere una sfoglia piuttosto uniforme e dallo spessore di circa 1/2 centimetro. Adagiare frolla in uno stampo per crostate e con l’aiuto dello stesso mattarello livellare i bordi.
d e f
Con l’aiuto di una forchetta pressare i bordi della frolla lungo tutto il perimetro, ciò renderà le “pareti” più stabili. Con gli stessi rebbi della forchetta bucherellare il fondo. Infine rifinire ulteriormente i bordi, al livello dell’altezza dello stampo con l’aiuto di una rotella.
g hi
Foderare il fondo con un foglio di carta forno su cui andranno adagiati i fagioli secchi. Cuocere il tutto a 180° statico nella parte centro inferiore del forno per 20 minuti, poi estrarre la teglia e rimuovere la carta forno con i fagioli. Infornare per altri 5-10 minuti affinché la superficie asciughi, dopodichè sfornare e lasciare raffreddare completamente il vostro fondo di pasta frolla ottenuto grazie alla cottura in bianco!
Note
Questo metodo può essere adoperato anche con la pasta brisè.