Cioccolato plastico

1
Se vi è piaciuta la pasta di zucchero allora non potete non provare con il cioccolato plastico! Dalla preparazione più semplice e veloce, questa pasta modellabile è ideale per creare originali sagome e decorazioni con cui guarnire qualsiasi dolcetto. Se preparato col cioccolato bianco può essere colorato con le tonalità che più preferite… Ecco una ricetta semplice e veloce con cui dare sfogo alla vostra creatività!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10′
Riposo: 20′ di raffreddamento
Dosi: 200 g
Costo: medio
Ingredienti
  • 100 g di cioccolato di ottima qualità
  • 2 cucchiai rasi di acqua
  • 25 g di glucosio o miele (circa 1 cucchiaio )
  • 50-100 g di zucchero a velo (a seconda di quanto ne assorbe il cioccolato)
Procedimento
a b
Tritare il cioccolato e unirlo in un pentolino insieme all’acqua, quindi fondere il tutto molto dolcemente a bagno maria. Una volta sciolto il cioccolato unirlo in una ciotola e lasciarlo intiepidire.
c d
Aggiungere il glucosio o il miele e mischiare bene gli ingredienti con un cucchiaio. Unire i primi 50 g di zucchero a velo e farli assorbire al cioccolato, se risultasse ancora liquido unire il resto.
e f
Il cioccolato plastico sarà pronto quando avrà una consistenza morbida e non appiccicosa. Non resta che avvolgere il tutto nella pellicola e lasciare rassodare in frigo per 20 minuti, affinché il composto raggiunga una consistenza simile a quella della pasta di zucchero… Ed ecco pronto il cioccolato plastico!
g h
Su un piano di lavoro spolverizzare un po’ di zucchero a velo e lavorare il cioccolato plastico per ammorbidirlo un po’ così da lavorarlo, stenderlo, intagliarlo e modellarlo con più facilità in modo da ottenere tutte le sagome e le decorazioni preferite!
Note
Se ne avanza, o non viene utilizzato subito, avvolgere il cioccolato plastico nella pellicola e riporlo in un contenitore ermetico che conserverete in un luogo fresco e asciutto. Conservato in queste condizioni il cioccolato plastico dura circa un mese.