American Muffins

1
Soffici dolcetti tipici degli Stati Uniti: i muffin! Morbide tortine molto simili a un plumcake che dalla forma ricordano dei funghetti proprio per la calottina che si forma sulla superficie, una particolarità che un vero muffin deve avere.
I muffin non devono risultare alveolati ma ben compatti e umidi, per ottenere questo risultato il trucco sta proprio nel non lavorare molto l’impasto… Questa ricetta super collaudata è frutto di vari tentativi che mi hanno portato a questa formidabile combinazione di ingredienti per ottenere dei muffin sempre morbidi, burrosi e fragranti, sempre pronti a coccolarvi sia a colazione che a merenda!
Difficoltà: bassa
Preparazione: 15′
Cottura: 20′
Dosi: 12 muffin grandi
Costo: basso
Ingredienti
  • 2 uova (grandi, misura L)
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 limone o (1 bustina di vaniglia)
  • 180 g di burro sciolto
  • 360 g di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 bustina di lievito per dolci
f0
Procedimento
 f1 f2 f3
In una ciotola unire le uova, lo zucchero semolato e di canna, sbattere il tutto con le fruste elettriche per 1 minuto. Unire la buccia grattugiata di limone e il burro sciolto (lasciato intiepidire). Lavorare il tutto con le fruste per 1 minuto fino ad ottenere una crema omogenea.
f4 f5 f6
Unire le polveri setacciate (farina, sale, bicarbonato, lievito) e il latte, incorporare il tutto con un cucchiaio e poi per rendere l’impasto omogeneo lavorarlo con le fruste per 1 altro minuto.
f7 f8 f9
Rivestire una teglia per muffin da 12 con dei pirottini di carta, io uso quelli alti col bordo risvoltato per ottenere dei muffin più grandi e tondeggianti, quindi distribuire l’impasto nei pirottini e cuocere in forno statico a 180° per 20-25 minuti, prima di sfornare i muffin fare la prova stecchino. Gustateli anche tiepidi, non mi resta che augurarvi buoni muffin 🙂
Note
Nell’impasto dei muffin va’ incorporata meno aria possibile, per cui nel lavorarlo con le fruste elettriche impostate la velocità medio-bassa.
Se non avete in casa i pirottini niente paura: imburrate e infarinate lo stampo per muffin, manca anche lo stampo? Utilizzate gli stampini usa e getta in alluminio!
Se non avete lo zucchero di canna usate lo zucchero semolato.
f10Per mantenere i muffin soffici più a lungo una volta tiepidi conservarli in un contenitore o sacchetto per alimenti così da non far disperdere tutto il vapore e preservarne quindi l’umidità.